“Food and Wine Festival”: oggi e domani grande festa a Taormina

sud-africa-fotoTaormina è in fermento. Oggi  e domani la Perla dello Jonio sarà bardata dei colori del Sudafrica con il primo “Food and Wine Festival” organizzato dall’Ambasciata del Sudafrica in Italia. Due tradizioni che si fondono all’insegna dell’amicizia. Il Sudafrica e l’Italia insieme: i colori, i sapori, le tradizioni, le feste popolari, la creatività e l’estro dell’eccellenza di due popoli.
Ad inaugurare la manifestazione, oggi, sabato 1 ottobre, alle 12.00, l’ambasciatore Nomatemba Tambo, alla presenza delle massime autorità cittadine. Il “food festival” occuperà l’intero corso Umberto con i piatti tipici della tradizione e il “wine festival” le degustazioni di vino in programma a Palazzo dei Duchi di Santo Stefano. Protagonisti, i numerosi cuochi sudafricani, capitanati da Sasha Kingston, chef-executive dell’ambasciata del Sudafrica a Roma, che lavoreranno in collaborazione con l’Associazione Provinciale Cuochi Etnei e FIC, Federazione Italiana Cuochi. In trepidante attesa per l’avvio della kermesse, il Console Onorario del Sudafrica, l’Avv. Giacomo Gargano, orgoglioso, tra le altre cose, che il “Food and Wine Festival” possa diventare un’esperienza e un’opportunità anche per gli studenti del territorio; ben 100 saranno i ragazzi dell’Istituto Salvatore Pugliatti di Taormina pronti a vivere un evento unico e internazionale.
L’ambasciatore Nomatemba Tambo, che ha cercato e trovato nella Expo di Barbara Mirabella un partner affidabile per l’organizzazione dell’evento, ha il totale appoggio dell’Amministrazione locale, il Comune di Taormina con il Sindaco Egidio Giardina, il presidente del consiglio Antonio D’Aveni e l’Assessore al Turismo Salvatore Cilona e non ultimo il supporto dell’Associazione Imprenditori di Taormina. Taormina ha letteralmente abbracciato questo “evento dell’amicizia” tra l’Italia e il Sudafrica.
Dopo la grande passerella dei piatti tipici lungo il corso Umberto, oggi si è tenuta, presso la sala consiliare del Comune di Taormina, un “business meeting” sul progetto Pakisha, in materia di blue-economy, con l’intervento delle autorità locali e dell’assessore regionale turismo della Regione siciliana, Antony Barbagallo; nel corso dell’evento, cui parteciperanno il prof. Beniamino Quintieri, presidente della SACE, l’on. Adolfo Urso, presidente di IWS, e il dott. Riccardo Moncada, manager del più importante gruppo siciliano che investe in Sudafrica, i funzionari inviati dal governo di Pretoria illustreranno alla comunità economica locale le opportunità di rapporti con l’Africa Sub-sahariana. A moderare è l’avv. Ruggero Razza, dello Studio PCGR di Catania.africa
Nel corso della prima giornata è previsto altresì  lo  spettacolo del noto gruppo Mafikizolo che si terrà alle 21.30 in piazza IX Aprile. Il gran finale alle 23.00 con un suggestivo e simbolico lancio di migliaia di palloncini illuminati che si leveranno in volo lanciati dalle migliaia di turisti e ospiti attesi per l’evento.
Secondo giorno, domani, domenica 2 ottobre, con le medesime attività fino alle 16.00: il corso Umberto di Taormina sarà sede permanente di punti assaggio e la piazza del belvedere ospiterà, invece, le cucine per i Cooking show.
L’intero ricavato della manifestazione andrà devoluto alla Comunità di Sant’Egidio, che opera in oltre settanta paesi del mondo, e alla Foncanesa Onlus.

Facebooktwittermail
La Redazione

La Redazione

La Redazione di EnoNews.it

Potrebbero interessarti anche...