“Etna Resiliency”: suoni, vino ed emozioni nello scenario di Primaterra

Etna resiliency è un progetto promosso da Primaterra, un percorso di musica e suoni, realizzato a Sciaranova a 850 m sulle pendici dell’Etna. Il luogo in cui si svolgerà è una contrada di grande qualità per la produzione di vini doc del vulcano e da vivere intensamente, come testimonia la necessità umana di ascoltare e comunicare con il suono e la necessità culturale di degustare il vino per ampliare attraverso esso la possibilità di creare un legame trascendente.

Saranno numerosi artisti, concertisti e video di vari autori a farci vivere questa idea di resilienza, con la ricerca nell’abbinamento fra suoni e vino del sommelier e produttore Camillo Privitera. Un appuntamento imperdibile, soprattutto per chi vuole scoprire i volti affascinanti dell’Etna attraverso percorsi sensoriali originali. Nella locandina è possibile trovare tutti gli appuntamenti in programma, che dal 5 al 14 agosto renderanno unica la nostra estate etnea. Con l’autorevole e professionale supporto di AIS Sicilia, immancabile anche quest’anno la presenza del nostro quotidiano EnoNews come media partner e come nel 2016 abbiamo raccontato i tanti capitoli di “Etna Reverie”, in questa magica estate siciliana lo faremo con “Etna Resiliency”. Non mancate!

 

 

 

Facebooktwittermail
La Redazione

La Redazione

La Redazione di EnoNews.it

Potrebbero interessarti anche...