I vini Tenuta Bastonaca selezionati per il Merano Wine Festival Bio&Dynamica

I vini SUD, Sicilia Igt 2015, e Nero d’Avola, Sicilia IGT 2016, di Tenuta Bastonaca hanno superato la selezione per la Bio&Dynamica 2017, l’evento in programma dal 10 al 14 novembre inserito nel Merano Wine Festival. Attestata la sicura ed indiscutibile qualità delle due etichette, la giuria ha recentemente comunicato l’avvenuta selezione: ora si attende il grande evento ospitato all’interno del Kurhaus di Merano per sapere se riusciranno a conquistare il The Wine Hunter Award. Tenuta Bastonaca avrà, inoltre, in esclusiva per esporre i due vini, il Pavillon des Fleurs. Una grande soddisfazione intanto per l’azienda che ancora per la seconda volta volerà a Merano per proporre i suoi vini e raccontare la sua storia, quella di una giovane e piccola realtà produttiva che mira solo all’eccellenza e che vicino Vittoria, in una delle contrade più rinomate per la produzione del Cerasuolo di Vittoria Docg, alleva i suoi vigneti, vinificandone le uve sotto la guida attenta dell’enologo Carlo Ferrini. Fra i vitigni coltivati il Nero d’Avola, utilizzato sia in blend con il Frappato per la produzione della Docg, sia in purezza dal colore rosso rubino brillante, dai profumi di marasca, mirtillo e prugna con note speziate ed il sapore caldo, elegante, con tannini vivaci , e poi vi sono il Tannat ed il Grenache che in blend con il Nero d’Avola danno vita a SUD, vino dalle note aromatiche interessanti, che testimonia come, anche in questo territorio, vitigni internazionali possano trovare adeguate condizioni per crescere, contribuendo così a caratterizzare in modo unico un vino quale SUD.
SUD IGT Sicilia 2016 e Nero d’Avola IGT Sicilia 2015, dunque, per il Merano Wine Festival 2017, due etichette che hanno già conquistato numerosi consensi, perché in essi è facile riscontrare la bontà di un territorio e la passione del viticoltore che raccoglie le uve manualmente dalle giovani viti coltivate ad alberello, quasi a rispetto di un passato glorioso che sa interfacciarsi con una visione moderna della viticoltura.

Facebooktwittermail
La Redazione

La Redazione

La Redazione di EnoNews.it

Potrebbero interessarti anche...