“Finezza, eleganza, territorialità”: nuova degustazione AIS Jonico-Etnea

Il 28 Dicembre, nella pausa tra l’abbuffata natalizia e il cenone di Capodanno, l’AIS delegazione Jonico-Etnea propone un’ulteriore occasione per tenere in alto e, soprattutto, pieni i calici. “Finezza, eleganza, territorialità” sarà il tema dell’incontro che si svolgerà a Riposto, nella sede della Pro-Loco (sala GAL, in Piazza San Pietro) alle ore 20:30. Un tema importante, un tesoro da custodire per l’associazione, che ha come fine ultimo proprio quello di comunicare la qualità dei prodotti incardinati su questo prezioso trio (finezza-eleganza-territorialità), inscindibile, indispensabile. Storie di autenticità senza filtri, di appartenenza, di legami, saranno protagoniste della degustazione, attraverso il racconto di alcuni dei vitigni che compongono una delle tele più interessanti e composite del panorama ampelografico mondiale, l’Italia. Al “duro” compito dell’assaggio e della presentazione ci saranno il Presidente Regionale AIS Camillo Privitera e il delegato Jonico-Etneo Orazio Di Maria. Impossibile cominciare una degustazione nella settimana più festosa dell’anno senza una bollicina, in questo caso LA bollicina dell’anno 2017 secondo la guida Gambero Rosso, Prosecco Valdobbiadene DOCG extra dry Giustino B 2016, della cantina Ruggeri; dal cuore dell’Irpinia il greco di tufo in purezza della cantina Villa Raiano, Contrada Marotta 2014 DOCG; dal tacco dello stivale il primo rosato imbottigliato in Italia e che festeggia un importante anniversario di 73 anni, il Five Roses 2016 di Leone De Castris Salento IGT ricavato da uve negroamaro e malvasia nera di Lecce; il Quater Vitis 2014 di Firriato Sicilia IGT è un riuscito blend di quattro autoctoni siciliani Nero d’Avola-Perricone-Frappato-Nerello Cappuccio, la Sicilia del vino in un bicchiere; dalle colline predappiesi un sangiovese Romagna DOC delle cantine Sadivino. Per finire in bellezza, un banco d’assaggio con alcune delle note più dolci e tipiche del nostro territorio: Passito di Pantelleria DOC 2015 Florio; Targa Riserva 2006 Marsala superiore riserva semisecco Florio; Terre Arse 2002 Marsala vergine Florio; Ala vino aromatizzato Florio; Anuar 2011 rosso dolce IGP cantine Destro.
Per prenotazioni e info:
aisjonicoetnea@gmail.com o 3930284932
prolocoriposto@gmail.com o 3490806402

Facebooktwittermail
Federica Milazzo

Federica Milazzo

Nata e cresciuta nella bella Piazza Armerina (Enna), vive oggi a Giarre, nel Catanese. Maturità classica, iscritta in Economia, Sommelier AIS dal 2017, si definisce un’anima in evoluzione, poliedrica. Determinata e curiosa, forse nevrotica, a tratti romantica. Definita da amici, e non, una piccola furia con la risposta sempre pronta. Ogni esperienza l’ha segnata, modellata e formata. Così dall’amore per le arti passa a quello per i numeri, la gestione e l’organizzazione. E dalla passione per le serie tv a quella per il vino. Quest’ultimo la rapisce, raccontandole le più affascinanti storie della terra, a cui inesorabilmente appartiene, e gliene acuisce i sensi, che non possono più rinunciare alla ricerca dei profumi e dei sapori più veri. Il viaggio, in tutte le sue forme, è il fine ultimo a cui tutto è vocato. Alla ricerca del suo posto nel mondo, continua il suo percorso formativo in attesa della prossima sfida.

Potrebbero interessarti anche...