Etna: tre giorni di incontri e degustazioni per promuovere enoturismo

Tre giorni per promuovere il turismo internazionale del vino in uno dei territori più affascinanti nel contesto mondiale e che da qualche anno è divenuto una delle zone di punta della produzione vitivinicola italiana: l’Etna.
Ad organizzarli dal 28 al 30 marzo, con il supporto della Regione Siciliana – Assessorato al Turismo, è stata l’agenzia spagnola Wine Pleasures, guidata da Anthony Swift, che dopo la Catalogna ha scelto per la seconda volta l’Italia per il suo evento e, dopo l’Umbria, la scelta è caduta inevitabilmente sul vulcano.

Viagrande, negli eleganti locali dell’Hotel Villa Itria, è stato il contesto che ha accolto la tre giorni, fatta di incontri B2B, degustazioni, scambi commerciali e presentazioni da parte dei viticoltori etnei, con visite guidate in cantine ed aziende agricole.
Fondamentale, nell’organizzazione, il supporto di Sicilia Convention Bureau, con il Direttore Operativo Daniela Marino, intervenuta anche alla conferenza stampa di presentazione.

International Wine Tourism Conference, Exhibition & Workshop (IWINETC, https://www.iwinetc.com/), questo il titolo dell’evento internazionale legato al turismo enogastronomico, nell’ambito del progetto d’eccellenza ‘MICE in Italia’, con protagonisti oltre 100 delegati, tra esperti internazionali del settore, Enti del turismo, Consorzi di tutela del vino e Associazioni di categoria, tour operator e produttori vitivinicoli. Tra gli attori protagonisti, oltre alla Regione Sicilia, il Distretto Turistico Vini e Sapori di Sicilia e la Strada del Vino Erice DOC.
Oltre 20 gli speaker che si sono alternati nelle sessioni del Convegno, svoltesi nei primi due giorni dell’evento, per poi lasciare spazio ad un workshop B2B tra i 47 rappresentanti di T.O. esteri partecipanti all’evento e gli oltre 40 operatori incoming.
Per tutta la durata dell’evento è stata allestita una mostra dedicata ai luoghi del Cinema in Sicilia, concessa dalla fondazione Taormina Arte.

 

 

 

Facebooktwittermail
La Redazione

La Redazione

La Redazione di EnoNews.it

Potrebbero interessarti anche...