De Rerum Event: la prima “anteprima” di Oro d’Etna. Presentazione il 22 febbraio

A Zafferana Etnea, nella splendida location di “Villa Mirador” dove a fare da sfondo su tutto c’è lo strepitoso scenario naturale dell’Etna – ‘a Muntagna! – il 22 febbraio l’azienda agricola Oro d’Etna, della famiglia Costa, si racconta per la prima volta. All’evento privato, ospiti gli operatori di settore, i Costa presenteranno il loro cru di vigna “De Rerum Aetna”: nuova pagina della loro storia aziendale. Quella di Oro d’Etna è la storia di un’azienda familiare che nasce nel 1988, quando Sebastiano Costa, dopo anni vissuti in una capitale straniera (Svizzera), ritorna nella sua terra d’origina: la Sicilia di grandi bellezze e passioni.

Unendo all’amore per la sua terra la capacità di trarne il meglio, Sebastiano dà vita a Oro d’Etna, azienda agricola specializzata nella produzione di miele che ospita circa 150.000 visitatori all’anno. Diverrà un’importante realtà di Zafferana Etnea, Città del Miele, contribuendo alla valorizzazione del territorio. Dal 2013 Sebastiano e il figlio Domenico (sommelier AIS), uniti dalla stessa passione e curiosità, espandono e orientano il loro impegno verso la produzione di vini di qualità frutti del loro vigneto di 5 ettari. In questo progetto, di valorizzazione dei vitigni autoctoni dell’Etna, l’azienda si avvale della preziosa collaborazione dell’enologo di cantina Leonardo La Corte e di Filippo Trovato, enologo di vigna e consulente di tecnica agronomica.

Di questa azienda siciliana sarà nostra cura raccontarvi di più dopo l’incontro.

 

 

 

 

 

 

Facebooktwittermail
Carmela Pappalardo

Carmela Pappalardo

Cittadina dell'Etna, avventurosa e un po spericolata, fin da piccola affascinata dal vino, la mia curiosità è stata alimentata da mio nonno che mi portava al naso il suo calice per sentire il profumo e mi diceva: "senti, senti...!". Grazie a Oro d'Etna, l'azienda per cui lavoro, attenta alla formazione del suo personale, ho frequentato i corsi AIS. Dal 2017 Sommelier per passione. Orgogliosa della mia terra, spero nel mio piccolo attraverso la mia passione per il vino, di riuscire a rappresentarla e valorizzarla.

Potrebbero interessarti anche...