L’ultima idea dello chef Luca Giannone. Cantine in movimento con Degustinbus

In cucina già lo sapevamo che la sua fervida fantasia lavora costantemente unita alla passione e al grande amore per il suo lavoro. Ma che fosse anche un bravo organizzatore di eventi per fare scoprire il proprio territorio, beh… questo ancora ci mancava. Il fatto è che lo chef Luca Giannone, di Scicli, in quel di Ragusa, ha avuto la simpatica idea di promuovere la propria terra attraverso l’iniziativa denominata “Degustinbus”, dove il lieto gioco di parole sta ad indicare le cantine in movimento. A spiegare il progetto è lo stesso chef patron del ristorante “Al Galù”: “Questo progetto – dice Luca – è pensato per creare un percorso unico nel suo genere, facendo vivere un’esperienza nuova a chi vuole degustare vini di livello e buon cibo. Le visite in cantina verranno fatte esclusivamente di domenica, o su prenotazione, in qualsiasi periodo, luogo e giorno dell’anno. Le degustazione avverrà sempre a bordo del “Degustinbus”, un autobus adibito a ristorante, con tutte le dovute accortezze, a cui si aggiunge una degustazione di vino e formaggi tipici in cantina. Il “Degustinbus” dispone di 24 posti a sedere. La partenza sarà da Modica (Teatro Garibaldi), farà due soste, quattro degustazioni e rientrerà sempre a Modica. Tutto il percorso avrà la durata di massimo 6 ore”. Insomma, un’idea che sembra piacere ai fruitori, dato che sono già numerose le adesioni riscontrare dallo chef. Alle cantine che aderiscono, “Al Galù” chiede la disponibilità di 5 tipi di vino (più uno liquoroso), di cui 4 da far degustare a bordo del bus ed uno in cantina; la presenza di un operatore della cantina per la spiegazione del vino servito; la disponibilità di poter utilizzare la cantina per la visita e per l’eventuale degustazione.
Per il progetto ci sono date già fissate. Si comincia il prossimo 22 ottobre, con Locanda Gulfi. Partenza alle ore 10.30 dal Teatro Garibaldi di Modica e presentazione del progetto. Ore 11:00 sosta presso contrada Dente Modica, con degustazione di un antipasto di pesce (carpaccio di branzino con radicchio, miele e piacentinu allo zafferano, bruschetta con bianchetto marinato alle verdure e cannolo salato scomposto con baccalà mantecato capuliato di pomodoro e salsa di infuso di menta) accompagnato da un bianco e un rosso leggero. Ore 12:00 partenza verso le cantine Gulfi. Visita della cantina. Ore 14:00 pranzo a bordo del “Degustinbus”: degustazione di un antipasto di carne (involtini di melanzana, bocconcini di salsiccia in crosta serviti con cipolla stufata e riduzione di nero d’Avola, polpette di patate e ricotta fritta servita con confettura di pepe corno) accompagnato da due vini rossi. Ore 15:30 partenza per rientro a Modica, Teatro Garibaldi. Durante il tragitto, degustazione di paste secche e amaro siciliano. Ore 16:30 arrivo a Modica.
Il 12 novembre, invece, sarà la volta di Valle dell’Acate. Il 19 novembre, Cantina Marilina, che replicherà il 17 dicembre. Il 26 novembre, infine, Giasira, che replicherà anche il 3 dicembre.

Facebooktwittermail
La Redazione

La Redazione

La Redazione di EnoNews.it

Potrebbero interessarti anche...