Premio Campiello a Cortina con il Prosecco Superiore

Premio_Campiello(2)Il tour letterario con gli scrittori finalisti della 53^ edizione del Premio Campiello fa tappa a Cortina d’Ampezzo. Sabato 25 luglio gli autori presenteranno le loro opere alle 17.30 al Cinema Eden.

Protagonisti dell’incontro con il pubblico saranno Marco Balzano con L’ultimo arrivato (Sellerio), Paolo Colagrande con Senti le rane (Nottetempo), Vittorio Giacopini con La Mappa (Il Saggiatore), Carmen Pellegrino con Cade la terra (Giunti) e Antonio Scurati con Il tempo migliore della nostra vita (Bompiani).  Dialogherà con gli autori il giornalista e scrittore Edoardo Camurri. L’appuntamento è organizzato in collaborazione con Confindustria Belluno Dolomiti e il supporto del Consorzio Tutela del Vino Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore.
Da alcuni anni il Premio Campiello organizza nei mesi di giugno e luglio un ciclo di incontri per presentare al pubblico gli autori finalisti dell’edizione in corso. Il tour 2015 si è aperto il 23 giugno scorso a Venezia, città d’origine del Premio Campiello, e coinvolgerà sino alla fine di luglio in tutto 12 città italiane. Oltre a Venezia e Cortina, le città di Cornuda (Tv), Torino, Milano, Catania, Palermo, Napoli, Gubbio (Pg), Roma, Asiago (Vi) e Lido di Venezia.
Il vincitore del Premio Campiello verrà proclamato sabato 12 settembre al Teatro La Fenice di Venezia, scelto dalla Giuria dei Trecento Lettori anonimi.
Il Premio Campiello, istituito nel 1962 dagli Industriali del Veneto, è promosso e gestito dalla Fondazione Il Campiello, composta dalle sette Associazioni Industriali del Veneto e dalla loro Confindustria regionale. E’ uno dei pochi casi di successo in Italia di connessione concreta e strategica tra mondo dell’impresa e della cultura. Nel corso degli anni il Premio ha raggiunto il vertice delle competizioni letterarie italiane.
La 53^ edizione del Premio Campiello è realizzata sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali; riceve il patrocinio e il sostegno della Regione del Veneto ed è resa possibile grazie al concorso di: Banca Popolare di Vicenza, Eni, Manpower Group, Assicurazioni Generali, Gruppo Save, Fiera di Vicenza, Anthea, Permasteelisa Group, Adacta Studio Associato, Fiamm, SUM; in collaborazione con MUVE – Fondazione Musei Civici Venezia e Grafiche Antiga.
Facebooktwittermail
La Redazione

La Redazione

La Redazione di EnoNews.it

Potrebbero interessarti anche...