Bottura miglior cuoco al mondo. Pozzulo (Fic): «Esempio per i giovani»

osteria_francescanaÈ arrivata da New York la conferma che Massimo Bottura, chef patron dell’Osteria Francescana di Modena (3 stelle Michelin), è il primo cuoco al mondo, al primo posto della classifica World’s 50 Best Restaurants 2016. Un risultato che la Federazione italiana cuochi (Fic) ha accolto con entusiasmo e grande soddisfazione, in quanto rappresenta un motivo di orgoglio per tutta la ristorazione italiana. «La nomina di Massimo in vetta ai 50 migliori ristoranti del mondo – ha dichiarato Rocco Pozzulo, presidente della Fic – era nell’aria, tutti noi lo speravamo. Come cuoco e come italiano, sono molto felice che abbia raggiunto questo importante risultato. Se lo merita senza ombra di dubbio. È un traguardo che arriva dopo tanti anni di duro lavoro e ritengo che, oltre a dare lustro alla cucina italiana a livello mondiale, possa servire anche come stimolo per i tanti giovani che si avventurano nel mondo della cucina. Il messaggio che deve essere colto è che per raggiungere questi risultati ci vuole il giusto tempo. Sicuramente sono fondamentali passione e determinazione, ma occorre saper attendere che i frutti arrivino, senza voler bruciare le tappe».

E’ la prima volta che un ristorante italiano con il suo cuoco ottiene tale riconoscimento in vetta al “50 Best Restaurant”. L’anno scorso Massimo Bottura con la sua “Osteria Francescana” era giunto secondo e, sia nel 2013 che nel 2014, terzo. Una vittoria che il cuoco ha festeggiato con il Tricolore in mano, dedicandola alla famiglia e alla moglie.

Facebooktwittermail
La Redazione

La Redazione

La Redazione di EnoNews.it

Potrebbero interessarti anche...