Festa del Pomodoro Igp di Pachino: grande successo della 10^ edizione

Pubblico dalle grandi occasioni per le tre serate della 10^ edizione della Festa del Pomodoro di Pachino Igp, che si sono svolte dall’11 al 13 agosto nell’affascinante piazza Terrazza dei due Mari a Portopalo di Capopassero. Degustazioni, arte, musica, spettacoli: tre giornate organizzate dal Consorzio di Tutela Igp con al centro un unico protagonista, il Pomodoro di Pachino Igp in tutte le sue sfumature stagionali e di gusto; le tre serate hanno coinvolto migliaia di visitatori. L’evento ha concentrato gli spettacoli nelle tre serate tra l’11 e il 13 agosto, ma di fatto era già cominciato lo scorso 20 luglio con i tornei di tennis, di ping-pong e di calcio balilla. A favorire il successo della kermesse, oramai diventato un appuntamento atteso della stagione estiva per la sua pluralità di eventi ed iniziative capaci di coinvolgere grandi e piccini, la presenza di ospiti di spessore appartenenti al mondo dello spettacolo italiano come Nino Frassica e i Los Plaggers, seguiti dal cabarettista Andrea Barone, fino ad Arnaldo Mangini e i New Trolls per la serata di chiusura. “Non solo conosco il pomodorino di Pachino – ha dichiarato Nino Frassica -, ma lo pratico spesso e volentieri. Potete considerarmi un vostro ambasciatore”. “Lunga vita al pomodorino di Pachino – ha aggiunto Arnaldo Mangini – rosso come il cuore caldo della Sicilia”.
Soddisfatto dell’ottima riuscita l’intero direttivo del Consorzio. “Ogni anno – ha dichiarato la responsabile organizzativa dell’evento Maria Impera – la nostra festa riesce a coinvolgere sempre più persone che apprezzano il nostro pomodoro. Ad ogni edizione cerchiamo di dare qualcosa in più; quest’anno siamo tornati alle origini, scegliendo Portopalo, location della prima edizione, regalando ai nostri visitatori oltre al gusto unico della nostra eccellenza, il profumo del mare e un panorama mozzafiato”. “Siamo molto soddisfatti dell’andamento della decima edizione della nostra festa – ha aggiunto il presidente del Consorzio, Salvatore Lentinello -. Un Consorzio come il nostro ha bisogno di ragionare come comprensorio e non per singolo Comune e i questa direzione andiamo con le nostre iniziative. La festa deve essere il culmine di un anno di lavoro; la collaborazione con i Comuni deve essere continua nell’interesse del comparto agricolo e di ogni singolo agricoltore. Grazie all’amministratore comunale di Portopalo per la disponibilità e l’eleganza con la quale ha collaborato con noi. Un grazie speciale a Maria Impera per l’impegno e la competenza mostrata nell’organizzazione di questo grande evento”. Felice del risultato anche l’amministrazione comunale di Portopalo. “Ringraziamo il Consorzio – ha affermato il Sindaco Gaetano Montoneri – per averci coinvolto. Speriamo che Portopalo possa essere ancora protagonista per le future edizioni di questa bellissima festa”.

Facebooktwittermail
La Redazione

La Redazione

La Redazione di EnoNews.it

Potrebbero interessarti anche...