Emergenza terremoto, i Cuochi Fic realizzano cena e pranzo post sisma

FIC sisma centro italia (1)Il nucleo di pronto intervento della FIC-Federazione Italiana Cuochi è attivo dal pomeriggio di ieri, 24 agosto, in uno degli epicentri del terremoto che ha colpito il centro Italia, affiancando in modo organizzato la Protezione Civile. Il team operativo della FIC ha potuto realizzare la prima cena dopo il primo sisma a Illica, frazione di Accumoli, in provincia di Rieti, grazie anche al supporto di Metro Cash&Carry Laurentina, che ha donato i generi alimentari di prima necessità, e Fa.Lu.Cioli, che ha contribuito con i propri prodotti Norcini tra cui la superba Porchetta.
C’è però bisogno di cuochi che possano mettersi a disposizione per cucinare. L’appello arriva da Federcuochi Rieti, associazione FIC a livello provinciale: «Abbiamo bisogno di persone valide e volenterose – si legge sulla pagina Facebook – che possano cucinare nel campo che abbiamo montato a Illica! Stiamo organizzando dei turni! Vi preghiamo di contattarci in privato e segnalarci la vostra disponibilità!».
Dalla delegazione di Rieti della Federazione Italiana Cuochi è inoltre partita l’iniziativa “Cuore Amatriciano”. Ogni ristorante aderente donerà alle città del centro Italia colpite dal terremoto 5 euro per ogni piatto di pasta all’amatriciana servito. La delegazione FIC di Rieti, che è sul campo a fornire pasti alle persone colpite dal sisma, si occuperà della gestione dei contributi. Per aderire basta fare un bonifico sul conto dell’Associazione Provinciale Cuochi Rieti, Iban: IT73W0306914607100000000433.FIC sisma centro italia (6)
Per qualunque ulteriore chiarimento è possibile contattare la delegazione sulla pagina Facebook “Federcuochi Rieti”.
L’organizzazione del Dipartimento Solidarietà Emergenze FIC diretto da Roberto Rosati, che in queste ore sta dando il suo contributo per prestare soccorso alle vittime del terremoto, esiste da diversi anni grazie al suo impegno, a cui si sono aggiunti i molti coordinamenti regionali.
Per queste prime giornate la cucina del Dipartimento Solidarietà Emergenze FIC non ha bisogno di ulteriori generi alimentari, grazie alle forniture già effettuate dai partner Metro,Surgital e Galletto Vallespluga, e alle attrezzature fornite da Baldassare Agnelli Pentole Professionali.

FIC sisma centro italia (9)Secondo le ultime notizie che arrivano dall’ufficio stampa Fic, inoltre, il pranzo che i cuochi della FIC-Federazione Italiana Cuochi hanno servito oggi agli sfollati e ai soccorritori e volontari è stato composto da Tortiglioni all’Amatriciana, Cubetto di suino alle erbe aromatiche, Insalata arcobaleno. Nel pomeriggio Roberto Rosati, responsabile nazionale del Dipartimento Solidarietà ed Emergenze FIC, comunicherà in diretta durante la trasmissione di RaiUno “Estate in diretta” il menu per la cena: considerato il calo delle temperature, che di sera scendono sotto i 15 gradi, sarà servita una Zuppa di legumi e speck, a seguire Medaglione di vitello ai pomodori secchi e olive taggiasche, accompagnato da verdure di stagione al timo.

Facebooktwittermail
La Redazione

La Redazione

La Redazione di EnoNews.it

Potrebbero interessarti anche...