Baglio del Cristo di Campobello: degustazione di Ais Sicilia ed EnoNews

In occasione della manifestazione “Expo food & wine” il salone del buon cibo e del buon vino presso il centro fieristico Le Ciminere, l’Associazione Italiana Sommelier Sicilia in collaborazione con la testata giornalistica di settore EnoNews, sono lieti di annunciare che il 26 novembre alle 19:00 si terrà uno straordinario evento di degustazione dei vini dell’Azienda Baglio del Cristo di Campobello di Licata (AG).
Il nome dell’azienda deriva dalla Contrada bagliodelcristodicampobello_2Favarotta che viene comunemente conosciuta come “Contrada do Cristu” perchè, oltre duecento anni fa, un agricoltore che coltivava quelle terre chiese un grazia e quando la ottenne commissionò un Cristo ligneo che fece innalzare tra le vigne. L’attaccamento a “Lu Cristu” divenne così forte che da allora, il 3 di Maggio di ogni anno, si svolge un pellegrinaggio dei fedeli che dalla vicina Campobello si recano a venerarlo.

bagliodelcristodicampobello_5Una storia antica, nelle parole di Angelo Bonetta in un’intervista di EnoNews del 2011 (vedi qui): In principio l’azienda produceva vino sfuso e vendeva uva ad aziende del nord, ma nel tempo, cresce e si evolve assumendo una diversa dimensione. L’attenzione ai particolari, a chi si accosta a quei vini, a quel territorio è fondamentale al fine del ricordo che l’azienda vuole lasciare a chi ha l’occasione di recarsi in visita. La nascita della cantina e la prima produzione nel 2007 sono il frutto della passione e dei sacrifici della famiglia Bonetta, del padre e dei figli Domenico e Carmelo, che ben presto si trasformano nella qualità e nell’identità territoriale dei loro vini, i cui successi si ripetono dal 2009 ai giorni d’oggi.
La superficie vitata è di circa 30 ettari con terreni prevalentemente calcarei e gessosi,img_3202 distanti circa 7 km dal litorale agrigentino ad una quota di circa 250 m. slm.; uniche e particolari le caratteristiche pedoclimatiche che diventano elementi distintivi dello stretto legame che esiste tra i vini dell’azienda ed il territorio. Ulteriore peculiarità dell’azienda la si ritrova nella scelta dei nomi dei vini in etichetta, a dimostrazione di tale legame con la sicilianità e col territorio: Laudari (dal siciliano Lodare), Laluci (La Luce), Lu Patri (il padre), Adènzia (avere cura) e Lusirà (il Sirah).
Alla degustazione sarà presente Carmelo Bonetta, titolare dell’Azienda, e sarà condotta da Camillo Privitera, Presidente AIS Sicilia ed Editore di EnoNews. Saranno degustati il C’D’C Cristo di Campobello bianco 2015 e l’Adènzia rosso DOC Sicilia 2013, ma la straordinarietà dell’evento è che per la prima volta vi sarà l’occasione di degustare una verticale di Lusirà Sirah DOC Sicilia delle annate ’07-’08-’09-’10-’11-’12.

Per info e prenotazioni:
AIS SICILIA | info@sommeliersicilia.com | tel. 333 5815102
AIS CATANIA | mgbgaia@tiscali.it | tel 348 7968428

Facebooktwittermail
Danilo Amato

Danilo Amato

Geometra integerrimo, le "terre" che più gli piacerebbe "misurare" sono le vigne francesi nella Champagne o le straordinarie campagne del Sangiovese; fedele ai numeri, e non solo, non ritiene possibile uscire fuori dagli schemi matematici. Poliedrico e apparentemente tradizionalista, crede con fermezza nelle fonti di energia rinnovabili. Tra le varie strade percorse ha trovato la strada del vino nella lontana edizione di Enopolis, e da allora non ha più abbandonato l'Associazione Italiana Sommelier acquisendo il diploma di sommelier e di degustatore ufficiale. Esperto e preciso nel servizio di sommellerie, collabora con Enonews dal 2013 anche ideando e organizzando eventi come "Calici a Corte" a Brucoli.

Potrebbero interessarti anche...