Gli Chef Simone Strano e Giovanni Grasso a “Taormina Cooking Fest”

“Crunchy verso Sud” e “Su-Shiciliano Fritto”: questi i piatti creati per “Taormina Cooking Fest” da Simone Strano e Giovanni Grasso, executive chef rispettivamente di Palazzo Montemartini a Roma e La Plage Resort a Taormina. La “grande Festa della cucina italiana” in programma nel centro di Taormina lunedì 12 giugno, vedrà la rinnovata partecipazione attiva dei due chef, che allieteranno i partecipanti con show cooking e degustazione di due creazioni innovative. La sfogliatella napoletana farcita di melanzana e crudaiola ai 5 pomodori con basilico nano come se fosse una bruschetta nasce dall’estro di Simone Strano, che si rispecchia anche nel nome del piatto: “Crunchy verso sud”. Così come per Giovanni Grasso con il suo originale sushi siciliano: futomaki con tonno pinne gialle, composta di cipolla tropea e arancia di ribera, panato con pane al wasabi e spuma di soia. Martedì 13 giugno, poi, l’appuntamento è con “La Scampagnata di Cibo Nostrum”, alla Cantina Cottanera alle pendici dell’Etna, un pranzo a 8 mani curato dagli Chef con la Coppola, di cui sono parte gli stessi Simone Strano e Giovanni Grasso, insieme a Giuseppe Raciti e Giuseppe Torrisi.

Facebooktwittermail
La Redazione

La Redazione

La Redazione di EnoNews.it

Potrebbero interessarti anche...