In Belgio il 2 giugno si festeggia con il Cerasuolo di Vittoria Tenuta Bastonaca

Si brinderà con il Cerasuolo di Vittoria, unica DOCG siciliana, alla Festa della Repubblica Italiana del 2 giugno, festa che sarà celebrata in anticipo il 31 maggio nella sede della rappresentanza italiana dell’Ambasciata in Belgio. Ad essere stappate saranno in particolare le bottiglie di Tenuta Bastonaca, una delle poche aziende siciliane presenti all’importante appuntamento su invito dell’Ambasciatrice d’Italia presso il Regno del Belgio, S.E. Elena BasileLa serata vedrà un interludio musicale con la cantante lirica Valentina Volpe Andreazza, Alessandro Deljavan al pianoforte e Daniela Cammarano al violino. Saranno inoltre esposte le opere del Maestro Antonio Nunziante. Sarà quindi una festa di colori, suoni e sapori dove la cultura enogastronomica si intreccerà con quella artistica e musicale, ed una grande occasione per far apprezzare ai presenti l’importante rosso siciliano proposto da Tenuta Bastonaca, l’azienda sita nell’omonima contrada nei pressi di Vittoria, zona fra le più vocate alla produzione di questa DOCG.

“Il Cerasuolo di Vittoria non è ancora abbastanza noto all’estero. Pertanto mi fa particolarmente piacere questa iniziativa che consentirà di far conoscere i vini del ragusano ed in modo particolare il Cerasuolo – afferma Alma Torretta, giornalista e Commissario Onav a Bruxelles-. Un vino dalla grande versatilità di abbinamento che sarà utilizzato per questo evento molto sentito e da sempre partecipato. Saranno presenti molti giornalisti e numerosi italiani impegnati qui a Bruxelles in diversi ambiti lavorativi e che ogni anno non perdono l’appuntamento con la Festa della Repubblica Italiana”.
L’iniziativa sarà anticipata la sera prima da una degustazione di tutti i vini di Tenuta Bastonaca nel corso di una cena organizzata da Onav Bruxelles. Si degusteranno le varie etichette che Silvana Raniolo insieme al marito Giovanni Calcaterra producono in biologico, adottando in vigna l’antico sistema di coltivazione ad alberello. Alla cena che si terrà al Restaurant Le Berger by Vini Divini, lo Chef Giambattista Suizzo per l’occasione delizierà i presenti con un menu mediterraneo. Aprirà la serata con un Ricciolo di calamaro verace, su caponatina di melanzane e salsiccia di Chiaramonte, poi come primo la Calamarata con ragù di scorfano e spuma di piacentino dell’ennese per proseguire con delle Costolette di maialino al Nero d’Avola, farcite con ragusano e spinaci ed infine il Cannolino siciliano. Un menù dal forte richiamo siciliano, a cui saranno accompagnati i vari vini della giovane azienda vitivinicola.

Facebooktwittermail
La Redazione

La Redazione

La Redazione di EnoNews.it

Potrebbero interessarti anche...