L’EDUCAZIONE ALIMENTARE INIZIA DALLA SCUOLA

IMG_1963Non avevamo esitato un solo istante l’anno scorso, quando è arrivata la proposta di convenzione, e non abbiamo esitato nemmeno quest’anno, quando si è deciso insieme di continuare la collaborazione. Già, perché il percorso intrapreso dal nostro quotidiano EnoNews con il “II Circolo Didattico” di Biancavilla, cittadina etnea, è molto più di un progetto sulla comunicazione, sul “far passare” la notizia di un evento o di un convegno. Qui si è compreso che c’è in gioco l’educazione anche alimentare di nuove generazioni di bambini, che un giorno saranno adulti, che oggi stanno sviluppando le proprie abitudini alimentari e che un giorno le trasmetteranno ai propri figli.
Da qui la lungimiranza della dirigente scolastica, la professoressa Simona Perni, e la piena disponibilità del nostro editore, Camillo Privitera, a compiere insieme tutti quei passaggi utili affinché questa formazione sia la più attenta e completa possibile. Penso ai progetti che la scuola ha già avviato da anni (come la coltivazione dell’orto scolastico, dove gli alunni apprendono l’importanza di un frutto, di un ortaggio, dalla sua semina al suo raccolto…) o dei numerosi incontri dedicati al mondo dell’agroalimentare, all’importanza della diffusione di una “sana” alimentazione proprio in termini salutistici.
Ecco perché, nei giorni in cui firmiamo il rinnovo di questo “cammino insieme”, con il pieno sostegno dei docenti e dei genitori degli alunni, prendiamo anche parte attiva ai progetti del Circolo. Come avverrà questo giovedì, nel vivo della “XXV Settimana della cultura scientifica e tecnologica”, quando il nostro quotidiano interverrà assieme all’Associazione Italiana Celiachia – Sicilia e con il Presidio Ospedaliero di Biancavilla. Per la Settimana organizzata dal Ministero della Pubblica Istruzione realizzeremo, infatti, degli incontri con le classi di IV e V primaria relativi al tema: “Scienza e alimentazione”.
Oltre all’intervento di EnoNews sul tema: “Dall’orto alla vigna: alla scoperta della nostra terra”, ci saranno gli interventi della dietista di A.I.C. Sicilia, dott.ssa Noemi Vacirca, sul tema: “Celiachia e alimentazione senza glutine tra i banchi di scuola”, e del primario del reparto di Pediatria dell’Ospedale di Biancavilla, dott.ssa Graziella Portale, su: “L’importanza di una sana alimentazione”.
La nostra speranza è che questo nuovo anno da trascorrere insieme possa rappresentare un piccolo, ma comunque significativo tassello da apporre al futuro, speriamo migliore del presente, delle nostre generazioni. Ed il cibo e ciò che gli ruota attorno sono strettamente legati anche al futuro della nostra terra.

Biancavilla2

Facebooktwittermail
Antonio Iacona

Antonio Iacona

L’Accademia Italiana di Gastronomia Storica, guidata dallo studioso e presentatore Rai Alex Revelli Sorini, ha nominato Antonio Iacona “Ambasciatore e Questore del Gusto” per la città di Catania, per il suo impegno nel diffondere le tradizioni enogastronomiche del territorio come strumento di sviluppo culturale, economico e turistico. Poeta, scrittore e giornalista catanese, laureato in Lettere Moderne, Antonio Iacona è sommelier, assaggiatore di olio, cura uffici stampa di eventi legati all’agroalimentare e collabora con numerose testate giornalistiche nazionali di enogastronomia. Dal 2013 cura l’ufficio stampa dell’Associazione Provinciale Cuochi Etnei.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.