Il gusto si racconta: “conversazione” a tavola sull’Etna da Osteria Cantine Nicosia

Catania chiama Modica in cucina e la risposta è lo straordinario duetto tra Williams Cioffi, resident Chef di Osteria Cantine Nicosia a Trecastagni (CT), e lo Chef modicano Lorenzo Ruta, ospite per una sera de “Il gusto si racconta”, l’appuntamento che coniuga la buona tavola alla convivialità, intesa non solo fra gli ospiti intervenuti ma anche, anzi soprattutto, tra gli Chef e i partecipanti.
L’Osteria Cantine Nicosia conferma ad ogni occasione il grande senso di accoglienza: si respira fra i tavoli e le dispense quell’atmosfera di famiglia e di benvenuto, quella tipica sensazione che si vive in tantissime case siciliane e che fa parte del retaggio culturale di un popolo abituato ad accogliere.
Chissà se il capostipite Francesco Nicosia immaginava nel 1898, anno di fondazione della cantina, un tale sviluppo, di certo era un’epoca di novità sul vulcano: negli stessi anni si inaugurava la Circumetnea, il primo trenino che avrebbe fatto il giro circolare dell’Etna per permettere scambi più veloci (anche pensando al vino) e qualche produttore pioniere da Etna Nord cominciava a vincere premi e medaglie d’onore per la qualità e l’eccezionalità dei vini.
Su quella scia di successo e ottimismo nacque un’attività che in 5 generazioni è cresciuta e si è sviluppata senza mai lasciare indietro l’autenticità di un prodotto ben fatto e rappresentativo del territorio, oggi guidata dal giovane Graziano Nicosia che insieme alla sua famiglia riesce ad essere presente agli appuntamenti più importanti, rinnovando quei valori di accoglienza e condivisione in prima persona.
La filosofia coincide con l’identità, sia in Cantina che in Osteria, dove il neoarrivato Chef Williams Cioffi da qualche mese propone una cucina territoriale dalle basi solide ma rivisitata con gli occhi e con il gusto di un giovane Chef che apporta tutta la sua energia creativa in cucina, tirando fuori dei piatti nuovi, equilibrati ed eleganti.
La “conversazione” dello scorso 29 marzo è stata un botta e risposta nel quale ai piatti di mare firmati da Cioffi hanno incrociato la tradizione macellaia modicana delle preparazioni di Lorenzo Ruta, giovane allievo del maestro Accursio Craparo e Chef di Taverna Migliore di Modica (RG).
A moderare la serata il giornalista Nino Aiello che ha sottolineato, con la sua narrazione garbata e competente, le intenzioni e le ispirazioni della cena a quattro mani, un confronto e uno scambio fra giovani promesse della cucina siciliana a beneficio dei commensali.
Ad aprire il percorso di gusto è arrivato il “Cuturro” di Cioffi arricchito dalle fave e crudo di seppia col suo nero, un omaggio alla tradizione iblea: un piatto antichissimo e di tradizione contadina che consiste in un grano macinato grossolanamente che veniva servito in primavera con le fave, e al quale Cioffi ha accostato la seppia e il suo nero, aggiungendo un accento catanese alla preparazione. In abbinamento al piatto il Sosta Tre Santi Etna Brut Metodo Classico 2014, uno spumante dell’Etna di casa Nicosia, versatile e facile da abbinare a tutto pasto.
La risposta di Ruta ha riscaldato il cuore e gli animi: con la sua Terrina di maiale con cipolla caramellata, confettura d’arancia, insalatina di erbe aromatiche e salsa alla rucola, ha proposto un taglio morbido reso ancora più scioglievole al palato dalla temperatura moderatamente calda, una carezza per il palato.
Il menù è così proseguito fra terra e mare per 6 portate, fino al dolce finale affidato a Ruta, che ha portato in tavola un Tiramisù spolverato di cioccolata (modicana) in scaglie.
Filo conduttore tra una portata e l’altra il servizio attento e coordinato del Maitre Santi Natola e dei suoi colleghi d’osteria, una formazione vincente che riesce a far brillare i piatti della cucina e a raccontare con disinvoltura anche ai neofiti i vini dell’etichetta di casa Nicosia.

MENU’ CENA A 4 MANI
“Il gusto si racconta”
LORENZO RUTA & WILLIAMS CIOFFI
___________________________________
MENU A 4 MANI
a cura dello chef Lorenzo Ruta del ristorante Taverna Migliore di Modica (RG) e del resident chef de L’Osteria di Cantine Nicosia Williams Cioffi
Il ‘Cuturro’ alle fave e crudo di seppia col suo nero di Williams Cioffi
***
La Terrina di maiale con cipolla caramellata, confettura d’arancia, insalatina di erbe aromatiche e salsa alla rucola di Lorenzo Ruta
***
Il Risotto allo sgombro affumicato, perlage di erba di mare e cedro candito di Williams Cioffi
***
Il Plin di coniglio con salsa alle cime di rapa e latte al fieno di Lorenzo Ruta
***
Il Filetto di maialino fruttato di Lorenzo Ruta
***
Il Baccalà a 43° in crosta di patata soffiata, funghi porcini e asparagi di Williams Cioffi
***
Il Tiramisù nella versione di Lorenzo Ruta
___________________________________
VINI IN ABBINAMENTO

Sosta Tre Santi Etna Brut Metodo Classico 2014
Fondo Filara Etna Bianco Biologico 2018
Tenute Nicosia Monte Gorna Etna Bianco 2015
Vulkà Etna Rosso 2016
Balanubi Zibibbo Liquoroso
___________________________________

L’Osteria di Cantine Nicosia

Via Luigi Capuana, 65, dentro le Cantine Nicosia
95039 Trecastagni (CT)
095 780 9238

Facebooktwittermail
Valeria Lopis

Valeria Lopis

Nativa etnea, è appassionata degustatrice di vino e cibo. Legata all'AIS dal 2014, prima come winelover e poi come Sommelier. Scrivere e comunicare sono "esigenze" che coltiva attraverso le collaborazioni con riviste e rotocalchi. Una grande passione per la campagna e le vigne la spinge ad esplorare il terroir locale, e non solo, con entusiasmo. Da buona siciliana ama la tavola imbandita e il cibo di qualità e la condivisione di essi, un'immancabile tradizione di famiglia che oggi rappresenta anche un patrimonio culturale da valorizzare e comunicare

Potrebbero interessarti anche...