Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio. AIS Sicilia ed EnoNews la celebrano dalla Valle dei Templi

Giornata Nazionale Cultura Vino Olio 2016Fervono in tutta Italia i preparativi per la 6^ Giornata nazionale della cultura del vino e dell’olio organizzata da Associazione Italiana Sommeliers, con il prestigioso patrocinio di Mipaaf, Ministero dei Beni culturali e Rai. E la Sicilia non sarà da meno. Anzi, contribuirà alle celebrazioni con un calendario ricco di interventi da un posto di vero incanto: il Parco Archeologico della Valle dei Templi di Agrigento. Sarà da qui, infatti, più precisamente da Casa Sanfilippo, che alle ore 11,00 di sabato 21 maggio inizierà l’appuntamento targato AIS Sicilia, con autorevoli interventi. Come ormai tradizione, la Giornata “siciliana” è organizzata da AIS Sicilia con il quotidiano on-line EnoNews ( www.enonews.it ), sempre più seguito sul web e sui social e che si sta affermando, di anno in anno, come attento osservatore e critico del mondo del vino, del cibo e del territorio.
Dopo i saluti del presidente di AIS Sicilia ed editore di EnoNews, Camillo Privitera, e del Delegato AIS di Agrigento, Franco Baldacchino, interverranno all’incontro: il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, lo storico e letterato Gherardo Fabretti, il direttore del Parco Archeologico Valle dei Templi di Agrigento, Giuseppe Parello, i rappresentanti dell’Ispettorato centrale tutela della qualità repressione frodi dei prodotti agroalimentari, Maria Concetta Borgese e Umberto Pusateri, il direttore del Consorzio Doc Sicilia, Maurizio Lunetta. A chiudere gli interventi, moderati dal direttore di EnoNews, Antonio Iacona, sarà il sottosegretario alle Politiche agricole, On. Giuseppe Castiglione.
L’incontro di AIS Sicilia ed EnoNews avrà per tema: “Il vino e l’olio come valore culturale. L’economia del vino e dell’olio per il territorio”.
Assolutamente in linea con gli intenti di AIS Italia, e con quella grinta positiva che contraddistingue le attività delle Delegazioni siciliane, – dichiara il presidente di AIS Sicilia, Camillo Privitera – anche quest’anno daremo il nostro importante contributo ad una Giornata che riteniamo fondamentale per far passare il messaggio culturale, oltre che economico, che rivestono produzioni di eccellenza come il vino e l’olio. L’alto patrocinio di Istituzioni come i due Ministeri e come la stessa Tv di Stato, – conclude Privitera – non fanno altro che sottolineare che siamo sulla strada giusta: puntare sulle produzioni tipiche dei vari territori italiani per rilanciare finalmente il nostro Paese”. Agrigento_concordia-temple
Il lavoro che cerchiamo di fare con assoluto impegno ogni giorno, – aggiunge il direttore di EnoNews, Antonio Iacona – lo faremo anche sabato 21 ovvero sottolineare come di vino e di olio se ne debba parlare in termini anche culturali, perché alla base della cultura stessa dell’Italia. Siamo lieti, come giornale enogastronomico, di poter essere propositivi in un simile evento, e non soltanto voce narrante di un appuntamento così prestigioso”.
Dopo l’incontro, ci sarà una degustazione di vini e prodotti tipici.
Anche nel resto d’Italia, come specificato dai comunicati stampa AIS, “le 162 Delegazioni AIS organizzeranno eventi, incontri, dibattiti e visite, in collaborazione con più di 2.000 produttori di vino e olio, 140 specialisti e docenti, oltre ai funzionari dell’ICQRF. Le 22 sedi scelte saranno tutte di grande valore storico-culturale, fortemente connotate con il territorio di appartenenza e rappresentative della tradizione mediterranea e della cultura enoica e olearia, spesso con aspetti inediti al grande pubblico. Sarà una grande occasione per rappresentare la cultura del vino e dell’olio, sottolineando la storia, le infinite varietà, tipologie e tipicità che il territorio nazionale esprime, con la forza dei 35.000 Sommelier AIS, ambasciatori di un sapere e di un patrimonio unico al mondo per ricchezza e complessità”.

Facebooktwittermail
La Redazione

La Redazione

La Redazione di EnoNews.it

Potrebbero interessarti anche...