Avide Vigneti e Cantine, l’azienda siciliana apprezzata anche in Giappone

avideDal 1882 la Cantina Avide produce vino, grazie al lavoro prima dell’avvocato Giuseppe Demostene e in seguito del figlio, notaio Giovanni, che tra timbri ed atti, producevano vino destinato alla casa, agli ospiti, agli amici. Le abitudini erano diverse e diversa era la cultura del bere anche se il Cerasuolo di Vittoria era già presente. In seguito Giovanni, insieme alla sorella Maria Stella e al cognato Giuseppe Calcaterra, acquista altri terreni soprattutto nel cuore della D.O.C.G. Cerasuolo di Vittoria ampliando così le vigne e i vigneti. La passione del notaio per il vino lo induce a sviluppare la cantina proprio nel periodo in cui l’enologia siciliana inizia a farsi conoscere ed è così che Avide è tra le prime a porsi in evidenza per la qualità dei suoi vini.
L’azienda, in conversione biologica, che lavora circa 3000 quintali di uva ogni anno, derivanti da 50 ettari di vigneto di proprietà, distinguendosi da sempre per la ricerca della qualità in vigneto e in cantina, oggi è gestita da Marco Calcaterra, agronomo ed enologo, che cura attivamente l’ambito amministrativo, agronomico, enologico e commerciale supportato come sempre dalla sua famiglia, da un sapiente staff e dalla consulenza dell’enologo Carlo Ferrini.
Le uve di Frappato, Nero d’Avola, Grillo e Insolia, provenienti dalle tre zone vitate dell’azienda di Chiaramonte Gulfi, Vittoria ed Acate, sono l’unica base per la produzione delle 10 etichette dell’azienda e sono sempre lavorate per singola varietà, al fine di garantire le migliori condizioni fisiche per l’estrazione ed il mantenimento dei profumi e del colore delle uve e dei vini.
Frappato e Nero d’Avola danno vita al Cerasuolo di Vittoria Docg. Avide ne produce due tipologie, il Barocco e l’Etichetta Nera.
Con il Nero d’Avola 100% è realizzato il 3 Carati, il Sigillo è prodotto con 50% di Nero d’Avola e 50% di Cabernet Sauvignon.
Il Mariastella e Riflessi di Sole sono realizzati con l’insolia, il Lidiae è un grillo in purezza.
Dal 2013 Avide propone al mercato le due etichette di Metodo Classico Nutaru Brut e Nutaru Rosè, entrambi provenienti da uve Frappato.
L’azienda da diversi anni esporta i suoi vini all’estero, da oltre 25 anni lavora con il Giappone, il mercato asiatico più importante per il vino italiano. avide-giappone
Per supportare l’attività di diffusione dell’importatore, Marco ogni anno va in Giappone, perché i ristoratori, che richiedono fortemente i vini Avide, vogliono conoscere direttamente l’azienda e il suo produttore. Durante i tour di diffusione generalmente vengono visitate le città di Tokyo, Yokohama, Kioto, Osaka, Nagoya. La tappa dell’ultimo viaggio è stata Tokyo, dove in dieci incontri tra pranzi e cene in ristoranti italiani e giapponesi un grosso impatto hanno avuto tutte le etichette, in particolare il Nutaru, il Barocco, che è un marchio già noto e molto apprezzato nell’area di Tokyo e il Riflessi di Sole, che per le sue caratteristiche, frutto di fermentazione ed affinamento in tonneaux e barrique, è il più mirato per questo tipo di mercato. Piace tanto perché ha profumi particolari, è elegante, profumato, rotondo, persistente e complesso ed è adatto ai piatti tipici giapponesi a base di pesci grassi, verdure fritte, tempura…
Alcuni banchi di assaggio sono stati organizzati direttamente dall’importatore con altre aziende rivolte ad altri ristoratori, mentre delle vere e proprie wine dinner a tema Avide, con il produttore, sono state organizzate dai ristoratori per i loro clienti.
L’ultima delle cene è stata organizzata nel ristorante italiano Drammatico, dove lo chef giapponese ha preparato piatti tipici siciliani a cui sono stati abbinati i vini Avide, grande successo ha avuto il Nutaru.
avide-giappone-2Il lavoro dell’azienda, per offrire ai suoi clienti i migliori prodotti della tradizione siciliana, continua incessantemente ottenendo per questo consensi a livello nazionale e internazionale. Poche settimane fa il Cerasuolo di Vittoria Classico DOCG “Barocco” è stato inserito con un punteggio 91/100 nella guida Gilbert & Gaillard, che promuove e consiglia vini diffusi a livello internazionale di qualità, “rappresentativi di un terroir e del know-how di uomini e donne appassionati”.
Per qualsiasi altra informazione sull’azienda Avide potete consultare il sito www.avide.it e seguire i social network Facebook, Instagram e Twitter.

Facebooktwittermail

Potrebbero interessarti anche...