Le donne del vino in Toscana: il libro di Roberta Capanni e Nadia Fondelli

Scrivere un libro sulle donne che in Toscana si occupano di vino per comprendere il loro essere donne in un mondo da sempre ritenuto prerogativa maschile e per capire come e se le cose sono cambiate. È questo l’obiettivo che ha spinto due giornaliste che si occupano di enogastronomia, Roberta Capanni e Nadia Fondelli, ad approfondire un argomento che ha radici secolari. Donne del Vino in Toscana è un libro che parla di vino e di donne, dell’approccio che la parte femminile dell’umanità ha oggi con uno degli alimenti più antichi del mondo. Nel libro le autrici hanno raccolto i racconti che le produttrici, enologhe, sommelier, giornaliste hanno fatto della loro esperienza, delle difficoltà incontrate, della passione, del percorso formativo tra ricordi delle più grandi e l’entusiasmo delle più giovani. Dati e numeri di un mondo in crescita dove la presenza femminile è sempre più preponderante ma che, come ricorda nella sua intervista la Presidente dell’Associazione delle Donne del Vino della Toscana Donatella Cinelli Colombini, “c’è ancora molta strada da fare”. La prefazione di Ernesto Di Renzo Antropologo, Università di Roma Tor Vergata racconta come il vino, per sua natura, sia molto vicino all’universo femminile e come la sua produzione, fin dai tempi più antichi, abbia portato con sé la sfera del magico e l’associazione di simbologie di felicità, benessere, cultura, raffinatezza, rigenerazione, contatto con il divino. Uno spaccato di storie diverse per tipologia e per questo il volume è stato diviso in tre sezioni: Gioielli di famiglia, con i racconti di chi si è trovato ad avere un’azienda produttiva da generazioni alle spalle, Sogni e Lavoro, che raccoglie le storie di chi pur provenendo da altri settori ha fortemente voluto creare un’azienda vitivinicola realizzando il proprio sogno, e Vino e Dintorni dedicato a chi è entrato nel mondo del vino non come produttrice ma occupando altre importanti professioni. Ad ogni donna intervistata è stato chiesto di dare una foto in cui si riconoscesse affinché nel libro non ci fossero immagini patinate ma che il “racconto” continuasse nell’immagine. Il libro Donne del Vino in Toscana è stato volutamente realizzato in modo semplice e divulgativo, perché l’intento è quello di far avvicinare al variegato e affascinante mondo della vite sempre più persone. Conoscere un prodotto vuol dire rispettarlo e non abusarne, come sapere cosa affronta e come reagisce una donna davanti ad un mondo lavorativo volto al maschile può essere di aiuto sia per gli uomini che per le donne.

PROSSIMI INCONTRI E PRESENTAZIONI
VINITALY: martedi 11 ore 13 padiglione 8 – stand 56 (Area ViVit)
CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA: giovedì 20 aprile 2017 ore 12.00
OSTERIA DELL’ORTOLANO via Alfani 91r – giovedì 4 maggio 2017n ore 18.00 presentazione e aperitivo
LIBRERIA GIOBERTI via Gioberti – 6 giugno ore 19.00
LIBRERIA CHIARI

Donne del Vino in Toscana
Roberta Capanni – Nadia Fondelli
Prefazione di Ernesto di Renzo
Foto di copertina Gianni Ugolini ®
editore C.S.S.
ISBN 9788897042310
€ 16,50

Facebooktwittermail
La Redazione

La Redazione

La Redazione di EnoNews.it

Potrebbero interessarti anche...